Attraverso il video puoi promuovere un prodotto/servizio, ma anche e soprattutto, far emergere i tuoi personali valori o quelli della tua Azienda. Ognuno ha una storia da raccontare: grazie ai video puoi comunicare il tuo universo, composto di eventi e persone.

Per realizzare un filmato è necessario disporre di una telecamera digitale. Dopo aver effettuato le riprese, occorre immettere il video nel computer (per fare ciò si deve installare sul computer un dispositivo di cattura del video da un input) ed elaborarlo con uno specifico programma di video editing, montando le immagini, affiancandole al sonoro, aggiungendo effetti, audio di sottofondo e realizzando il filmato vero e proprio che al termine verrà compilato in un unico file.

E’ necessario utilizzare un programma di compressione (codec). Sono parecchi i formati utilizzati sul web (avi, mpeg, quick time, real media, flash). Dopo averlo compresso, il file può essere incorporato su una pagina web.

Esistono due modi per pubblicare un video in una pagina web:

caricarlo direttamente sulla pagina, ed inserire l’URL del file in una <img> tag, oppure utilizzare uno  dei siti web dedicati alla visualizzazione e condivisione di video (es. Youtube, Vimeo), che forniscono una stringa di codice html associata ad ogni video da riprodurre, ed incollare il codice nella pagina esattamente nel punto dove si vuole che appaia.

Affinchè l’utente possa visualizzare il video, è necessario che il suo computer disponga di un plug in.

Un plug in è un modulo software che si integra con il browser e ne estende le sue funzionalità, come se facesse parte del programma originale. Sebbene l’ultima generazione di computer esca dalla casa con alcuni plug in già incorporati (es. flash player), normalmente questi moduli aggiuntivi devono essere scaricati dall’utente e installati. Compiuta questa operazione, il browser è in grado di visualizzare i dati codificati nel formato gestito dal plug in. Sono molti i plug in disponibili. Se una pagina contiene un riferimento ad un plug in che non è installato sull’hard disk dell’utente, il browser lo avverte e gli da’ l’opportunità di scaricare immediatamente il software necessario.

Fino a pochi anni fa, per visualizzare tutte le informazioni (immagini, suoni, video, animazioni) ospitate su un sito web, il nostro programma di navigazione era obbligato ad attendere che la ricezione del file fosse terminata. Ma alcuni tipi di informazione, soprattutto sonora e visiva, possono essere molto ingombranti. Per ovviare a queste limitazioni, è stata sviluppata una classe di tecnologie che viene collettivamente chiamata con il termine di data streaming, flusso di dati. Si tratta di un sistema che permette di inviare filmati o suoni digitali sotto forma di un flusso continuo di dati, che possono essere riprodotti in tempo reale, man mano che vengano ricevuti, mentre la ricezione della parte restante dell’informazione continua ad avvenire. In questo modo, la riproduzione comincia ad effettuarsi nel momento stesso in cui il filmato viene scaricato, evitando il salvataggio del file sul disco rigido. Purtroppo, il protocollo http, cioè quello su cui si basa la normale navigazione sul web, non è nato per consentire la riproduzione dei filmati in streaming, bensì per servire file testuali e grafici. Per ovviare a questo problema, sono stati introdotti altri protocolli che supportano specificamente le trasmissione live audio-video: l’RTSP (real time streaming protocol), l’RTP (real time protocol) a l’RTCP (real time control protocol).

Tuttavia, attraverso un semplice protocollo http è possibile riprodurre un filmato live incorporandolo, come un semplice file, in una pagina web. In questo caso, il video non sarà riprodotto in streaming ma in progressive download: non sarà riprodotto in tempo reale ma una sua porzione sarà scaricata dal programma, memorizzata sul disco rigido e da lì riprodotta.

Una delle ragioni principali per cui i produttori utilizzano i server di streaming però, è che una volta che il video viene memorizzato su un disco rigido, è molto facile da copiare.

LAVORIAMO INSIEME

RACCONTAMI LE TUE IDEE

Se hai un’idea, un progetto, oppure hai bisogno di un consiglio, contattami!
Sarò felice di discuterne con Te per elaborare una strategia vincente.

Grazie per avermi inviato il tuo messaggio.
C'è un errore, per favore riprova tra un po' ...